SUCCESSO STRAORDINARIO PER IL RIBOLLA GIALLA WINE FESTIVAL 2024

Si è conclusa con grande successo di pubblico la seconda edizione del Ribolla Gialla Wine Festival di San Vito al Tagliamento – PN.
30.000  i calici versati nei vari punti di assaggio, migliaia i piatti serviti dai punti ristoro ma anche migliaia di visitatori alle mostre e agli eventi collaterali quali La Notte gialla che ha radunato tantissimi giovani per cantare e ballare con la Calcutta night e Indie Power.
Un grande evento che si è dimostrato eterogeneo nelle proposte pensate per raccontare la Ribolla Gialla ma anche un appuntamento ricco di cultura, musica e letteratura.

PRIMA SELEZIONE CALICI DI RIBOLLA
Il festival ha esordito sabato 1 giugno con le premiazioni della “1 Selezione Calici di Ribolla” curata dalla sommelier di Sorsi e Percorsi Maria Teresa Gasparet .
Le commissione composte da enologi enotecnici, sommelier AIS e FISAR , assaggiatori ONAV, ha decretato vincitori i seguenti vini:

categoria VINI RIBOLLA GIALLA SPUMANTE DA METODO CLASSICO
RIBOLLA GIALLA BRUT RONCO VIERI VSQ METODO CLASSICOVIGNETI PITTARO Codroipo UD

categoria VINI RIBOLLA GIALLA SPUMANTE DA METODO CHARMAT
RIBOLLA GIALLA SPUMANTE BRUTAZ.AGR. DEGANUTTI Prepotto UD

categoria VINI RIBOLLA GIALLA SECCHI E TRANQUILLI, DA VINIFICAZIONE IN BIANCO
RIBOLLA GIALLA DOC FRIULI COLLIO 2023CANTINA PRODUTTORI DI CORMONS Cormons GO

categoria VINI RIBOLLA GIALLA SECCHI E TRANQUILLI CON MACERAZIONE DELLE UVE
RIBOLLA GIALLA RISERVA DOC FRIULI COLLIO 2020TENUTA STELLA – Dolegna del Collio GO

Gli attestati di merito sono stati consegnati dall’assessore alla creatività Andrea Bruscia del omune di San Vito al Tagliamento e dall’enologo Sergio Schinella per Assoenologi Fvg.

“Complimenti ai vincitori ma anche a tutte le cantine che hanno partecipato alla selezione e che si sono contese il podio con minime differenze di punteggio” ha esordito Maria Teresa Gasparet curatrice della selezione e degli eventi enologici del Festival,.

CONVEGNO RIBOLLA GIALLA
Nel convegno organizzato in collaborazione con UNIDOC FVG, ASSOENOLOGI FVG e CITTÀ DEL VINO FVG sono stati trattati due temi legati alla Ribolla Gialla spumante:
“Livelli di produzione e epoca di vendemmia: due fattori chiave della qualità della Ribolla Gialla spumante” – a cura del Dott. Paolo Sivilotti docente di viticoltura Dip. diScienze Agro Alimentari, Ambientali e Animali, Università di Udine
“L’espressione aromatica della Ribolla spumante: focus su Metodo Martinotti e Metodo Classico” – a cura dell’Enologo Stefano Trinco Presidente Doc Friuli che ha portato la sua esperienza spumantistica sul vitigno Ribolla Gialla .

Il moderatore dell’incontro dott. Michele Bertolami direttore dell’Ente certificatore CEVIQ,  ha messo in luce la storicità della Ribolla Gialla.
Arrivata in Italia dalla Grecia grazie ai traffici della Repubblica di Venezia, era conosciuta esclusivamente come vino e soltanto a partire dall’800 con l’affiorare dei primi studi ampelografici si cominciò a conoscerla come vitigno presente in particolare nelle zone collinari del Friuli Venezia Giulia.

MASTERCLASS
Il Festival ha ospitato anche due Masterclass di approfondimento sulla Ribolla Gialla il cui “sold out” conferma che l’interesse e il desiderio di conoscenza della Ribolla Gialla è grande sia da parte dei neofiti sia da parte degli esperti.
Stefano Cosma giornalista ed esperto del mondo vino ha guidato una degustazione dedicata a “La Ribolla Gialla spumantizzata” mettendo in risalto i diversi areali (pianura e collina) e metodi di spumantizzazione (classico e charmat) .
La sommelier e giudice sensoriale Maria Teresa Gasparet ha invece guidato l’incontro dedicato a “L’anima sfaccettata della Ribolla Gialla “ evidenziando le molteplici e differenti interpretazioni del vitigno.

LIBRI E VIAGGI
Attraverso la collaborazione con Fondazione Pordenonelegge– Festa del libro con gli autori il Festival ha visto la partecipazione di due nomi speciali : Dario Vergassola che ha presentato il libro Liguria, terra di mugugni e di bellezza e Maurizio de Giovanni con libro Robin Food.

L’associazione Bacco & Demetra ha invece ospitato nella rassegna STORIE DI DONNE il gruppo di Lady Avventura capitanato da Romanina Santin, che ha raccontato il recente viaggio solidale nelle Filippine avvenuto nel mese di Marzo 2024.
Toccanti i racconti di queste donne appartenenti al Panathlon international PN o alla Fidapa sezione di Pordenone che unite dalla passione per il viaggio e per l’impegno nella solidarietà, da dieci anni portano nel mondo un sorriso e un aiuto a chi è in difficoltà soprattutto bambini e donne, ispirandosi alle parole di madre Teresa di Calcutta.

MOSTRE
Oltre 1000 i visitatori delle mostre, di cui 591 soltanto per “Genius Loci” di Labellarte.

LA NOTTE GIALLA

Successo anche per La Notte gialla, che ha radunato centinaia di giovani per cantare e ballare con la Calcutta night e Indie Power.

Anche per questa seconda edizione, enogastronomia, arte e cultura si conferma il giusto mix per far conoscere il territorio e le tradizioni del Friuli Venezia Giulia.
“Un grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questo successo – ha sostenuto l’assessore Andrea Bruscia -: dalle cantine ai ristoratori, dagli esercenti alle associazioni locali a partire dalla Pro Loco fino all’ufficio vitalità e alla cittadinanza che,  hanno accolto ancora una volta con entusiasmo un evento nella nostra bellissima San Vito.e siamo pronti per gettare le basi della terza edizione del Ribolla Gialla Wine Festival!”

Desideri approfondire la conoscenza del vino e vitigno Ribolla Gialla?
Clicca QUI